COLLOCAMENTO MIRATO - AVVISO AVVIAMENTO A SELEZIONE AI SENSI DELLA L. 68/99 1 Centralinista da destinare al Comune di Catanzaro
Collocamento Mirato Legge 68/99 di Catanzaro 

AVVISO PUBBLICO 

Procedura di selezione di personale appartenente alle categorie protette, di cui all’art. 1 della legge 12 marzo 1999, n.68(disabili), per l’assunzione, a tempo indeterminato part- time, di n.1 unità con profilo professionale di “Esecutore Amministrativo - Centralinista Telefonico addetto anche a funzioni segretariali ed amministrative“, da destinare al Comune di Catanzaro. 

REQUISITI GENERALI DI PARTECIPAZIONE ALLA SELEZIONE 

Alla procedura selettiva potranno partecipare i soggetti Disabili di cui all’art.1 della legge 12/3/1999, n. 68 che, alla data di pubblicazione, siano in possesso, a pena di esclusione, dei requisiti sotto indicati: a) iscrizione negli elenchi, di cui all’art. 8, comma 2, della legge 12 marzo 1999, n. 68, tenuti dal Collocamento Obbligatorio L. 68/99 della Provincia di Catanzaro, in data antecedente a quella di pubblicazione del presente atto di avvio della selezione; b) situazione occupazionale di persona priva d’impiego o che svolge un’attività lavorativa con un reddito annuale lordo pari o inferiore al reddito minimo da lavoro escluso da imposizione fiscale (€. 8.000 in caso di lavoro dipendente ed €. 4.800 in caso di lavoro autonomo), come da circolare n. 34, diramata dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali del 23 dicembre 2015; c) età non inferiore agli anni 18 e non superiore all’età di collocamento a riposo d’ufficio dei dipendenti degli enti locali; d) titolo di studio: licenza scuola dell'obbligo; e) idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni compatibilmente con il tipo di disabilità; f) cittadinanza italiana; g) godimento dei diritti politici; h) non avere riportato condanne penali, anche con sentenza non passata in giudicato, per i reati previsti nel Capo I, Titolo II, Libro II del Codice Penale ovvero assenza di condanne penali o procedimenti penali in corso che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di lavoro con la pubblica amministrazione; i) assenza di decadenze dall'impiego pubblico ovvero assenza di destituzioni o dispense o licenziamenti dall'impiego presso pubbliche amministrazioni per persistente insufficiente rendimento.

CARATTERISTICHE DEL POSTO DI LAVORO E PROVA SELETTIVA 

Profilo professionale: esecutore amministrativo - centralinista telefonico addetto anche a funzioni segretariali ed amministrative. Descrizione della mansione: ricezione e ascolto delle richieste telefoniche. Smistamento delle chiamate telefoniche ai vari Uffici dell'Ente. Gestione della corrispondenza (ricezione protocollazione e smistamento), fotocopiatura e redazione di testi mediante sistemi di videoscrittura e fogli elettronici, archiviazione di documenti e gestione degli schedari, gestione della posta a mezzo di strumenti elettronici (e-mail/PEC); Competenze necessarie allo svolgimento della mansione: conoscenza della lingua inglese; conoscenza degli strumenti informatici di base; capacità di gestire i dati relativi all'elenco telefonico del personale dipendente (nomi, qualifiche e ruoli di tutte le persone che lavorano nell'Ente); capacità di gestire piccole attività di beck-office (archiviazione dei documenti, gestione della corrispondenza, fotocopiature e redazione dei testi, ecc...); capacità comunicative (scritto e/o orale); autonomia. Condizioni contrattuali: Contratto di lavoro applicato: CCNL Comparto Funzioni Locali; Livello di inquadramento: categoria B1; Tipologia rapporto di lavoro: a tempo indeterminato - part time 20 ore settimanali, distribuite su tre giorni lavorativi con orario antimeridiano ed un rientro pomeridiano; Luogo di lavoro: Uffici dell’Amministrazione Comunale di Catanzaro Via Iannoni n°68 - Catanzaro. Prove di idoneità: la prova è volta ad accertare l'attitudine professionale del candidato in relazione ad alcune delle mansioni da assegnare e consisterà in particolare: centralino telefonico: operazioni al posto operatore(comprensive di comunicazioni in lingue straniere); uso del Personal Computer e dei programmi applicativi: video scrittura ed inserimento dati, ricerca in internet e utilizzo della posta elettronica. L'idoneità, accertata da apposita Commissione, sarà conseguita se il candidato dimostrerà di saper eseguire con normale perizia le operazioni richieste. 

TERMINI E MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA 

Tutti gli interessati a partecipare all’avviamento a selezione dovranno presentarsi personalmente presso il Collocamento Mirato della Provincia di Catanzaro - Viale Brutium, 18 - Catanzaro nei previsti orari di apertura al pubblico. - Il modello di adesione potrà essere ritirato direttamente presso il suddetto Collocamento Mirato della Provincia di Catanzaro o scaricato dal sito internet della Regione Calabria: http://portale.regione.calabria.it/website/organizzazione/dipartimento7/. - Al modello di adesione dovrà essere allegata copia del documento di riconoscimento in corso di validità ed eventuale documentazione attestante il reddito complessivo, ai fini IRPEF imputabile personalmente al dichiarante, relativo all'ultimo anno d'imposta per il quale sono scaduti i termini di presentazione delle dichiarazioni. Le domande di partecipazione alla selezione dovranno essere presentate entro il decimo giorno dal trentunesimo giorno succesivo alla data di pubblicazione del presente avviso sul Portale della Regione Calabria e all’albo del Collocamento Mirato della Provincia di Catanzaro (dal 12/10/2018 al 25/10/2018) . 
Non saranno considerate valide le domande presentate prima o dopo tale termine. Non possono partecipare all’avviamento a selezione coloro che hanno trasferito l’iscrizione c/o il Collocamento Mirato L.68/99 della Provincia di Catanzaro nei 60 giorni precedenti la pubblicazione del presente avviso.

CRITERI PER LA FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA

 I requisiti per la formazione della graduatoria devono essere posseduti ed aggiornati alla data della pubblicazione del presente avviso. Sulla base delle domande presentate e dei requisiti posseduti, si procederà alla formulazione della graduatoria, secondo i criteri indicati nella tabella allegata al D.P.R. 246/97 con riferimento ai seguenti elementi: - anzianità d’iscrizione negli elenchi del collocamento mirato - situazione economica e patrimoniale del lavoratore - carico familiare - grado di invalidità Nella graduatoria il lavoratore con punteggio minore precede quello con punteggio maggiore, in caso di parità di punteggio i lavoratori saranno collocati in graduatoria secondo quanto previsto dal D.P.R. 246/97. All’atto della presentazione della domanda, verrà rilasciata una ricevuta contenente il numero di protocollo che assume anche valore di codice identificativo del partecipante, da utilizzare per la consultazione della relativa graduatoria. 

AVVIAMENTO A SELEZIONE
 I lavoratori disabili saranno avviati a selezione in misura pari ai posti da ricoprire c/o l’Ente richiedente che ne curerà la convocazione per l’espletamento della prova di selezione. L’assunzione in servizio è subordinata al possesso di tutti i requisiti richiesti e indicati nel presente avviso. Prima dell’assunzione i lavoratori disabili selezionati saranno sottoposti al parere del Comitato Tecnico, di cui alla Legge 68/99, al fine di accertare l’idoneità fisica alle mansioni specifiche. In caso di mancanza anche di uno solo dei requisiti richiesti, l’appartenenza alla graduatoria risulterà nulla. Sono previsti controlli per la verifica delle dichiarazioni rilasciate, nel rispetto della normativa vigente. I dati personali saranno trattati nel rispetto della normativa vigente in materia di tutela della privacy.

Il Responsabile del Coll. Mirato - Catanzaro Concetta Provenzano 

Il Dirigente del Settore Dr. Roberto Cosentino

Menu della pagina
Indietro Indietro  Stampa la pagina Stampa la pagina
Torna su Bookmark and Share
 
 
Provincia di Catanzaro
YouTube RSS Twitter Facebook Versione Mobile