Albo Cooperative Sociali

ALBO PROVINCIALE DELLE COOPERATIVE SOCIALI

Con Deliberazione n. 71 del Commissario Straordinario con poteri del Consiglio Provinciale, in data 7 luglio 2014 è stato approvato il Regolamento per l’Iscrizione delle Cooperative Sociali, e dei loro Consorzi, all’Albo Provinciale

Con Determinazione n.  3554 del 30 settembre 2014del dirigente del Settore lavoro Formazione Professionale e Politiche Sociali è stato istituito l’Albo delle Cooperative Sociali e dei loro Consorzi.

La domanda di iscrizione all’Albo Provinciale, redatta in carta semplice e sottoscritta dal Presidente o dal Legale Rappresentante della Cooperativa, deve essere indirizzata alla Provincia di Catanzaro - Settore Lavoro, Formazione e Politiche Sociali, Piazza Le Pera, 88100 Catanzaro.

La domanda è esente dal bollo ai sensi dell’art. 17 del decreto legislativo 4 dicembre 1997 n. 460 (riordino della disciplina tributaria degli enti non commerciali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale).

La domanda è protocollata dalla Provincia che assegna il numero di protocollo: l’istruttoria delle domande segue l’ordine cronologico di arrivo delle stesse.

Il Dirigente del Settore Lavoro, Formazione e Politiche Sociali determina l’iscrizione della Cooperativa Sociale con proprio provvedimento secondo la normativa vigente in materia di procedimento amministrativo degli Enti locali.

La domanda deve indicare la sezione dell’Albo alla quale è richiesta l’iscrizione.

Alla domanda devono essere allegati:

  1. Copia conforme all’originale dell’Atto costitutivo e dello Statuto;
  2. Copia del certificato di iscrizione nel Registro di cui al D.M. 23 giugno 2004 presso il Ministero delle Attività Produttive avvalendosi degli Uffici delle camere di Commercio;
  3. Elenco dei soci, dei soci volontari, dei soci sovventori, degli amministratori, con l’indicazione per ognuno delle caratteristiche professionali e della tipologia di contratto applicato;
  4. Copia dell’ultimo bilancio approvato;
  5. Dichiarazione del legale rappresentante della Cooperativa che attesti la regolare assunzione di tutti i lavoratori ed il rispetto della normativa contrattuale vigente;
  6. Autocertificazione inerente gli ambiti specifici di attività della Cooperativa e relativi servizi;
  7. Autocertificazione circa l’avvenuta revisione o richiesta di revisione, prevista per le cooperative sociali ai sensi della normativa vigente o copia conforme all’originale del verbale redatto dall’organo di vigilanza.
  8. Autocertificazione circa l’insussistenza nei confronti dei soci di provvedimenti  che comportino la decadenza, la sospensione e/o revoca di diritto ai sensi e per gli effetti del D.Lgs 159/2011
  9. Fotocopia di un documento di riconoscimento del legale rappresentante;
  10. Dichiarazione di consenso al trattamento dei dati sensibili finalizzati alla gestione delle funzioni derivanti dalle competente dell’Ente Provincia.

Inoltre a secondo della sezione è necessario allegare l’ulteriore documentazione:

 

Sezione A.

  • Curriculum formativo e lavorativo dei soci lavoratori, del personale utilizzato nei servizi socio-sanitari ed educativi, con indicazione dei titoli di studio ed attestati professionali;
  • Relazione concernente la modalità organizzativa e la tipologia delle attività svolte nell’anno precedente  con indicazione di ogni elemento utile a valutare l’effettiva autonomia organizzativa ed imprenditoriale risultante dalla consistenza patrimoniale e delle attrezzature a disposizione della Cooperativa in relazione all’attività da svolgere.
  • Relazione concernente la tipologia dell’attività svolta nell’ultimo anno nonchè di quella in programma con l’indicazione di ogni utile elemento per valutare il rispetto da parte della Cooperativa della normativa nazionale e regionale vigente in materia di organizzazione e di funzionamento di servizi socio assistenziali ed educativi, con particolare riferimento alle modalità di intervento, alla tipologia dei servizi, agli standard, ai parametri del personale da utilizzare.
  • Per le Cooperative ancora inattive, l’autocertificazione inerente gli ambiti specifici di attività della Cooperativa e i relativi servizi, il curriculum formativo e lavorativo del personale utilizzato nei servizi socio-sanitari ed educativi con l’indicazione dei titoli di studio ed attestati professionali, la relazione concernente la tipologia delle attività svolte nell’ultimo anno nonchè quella in programma con l’indicazione di ogni utile elemento per valutare il rispetto da parte della Cooperativa della normativa nazionale e regionale vigente in materia di organizzazione e di funzionamento di servizi socio assistenziali ed educativi, con particolare riferimento alle modalità di intervento, alla tipologia dei servizi, agli standard, ai parametri del personale da utilizzare, sono sostituiti da un dettagliato progetto relativo all’attività che la Cooperativa intende svolgere con specificazione del numero e delle qualifiche del personale che intende utilizzare. 

Sezione B.

 
  • Dichiarazione del Legale rappresentante attestante che il numero delle persone svantaggiate inserite o da inserire nel lavoro sia in misura non inferiore al 30% dei lavoratori della Cooperativa;
  • Il possesso di certificazione rilasciata dall’autorità competente che attesti, per ogni soggetto inserito, la situazione di svantaggio;
  • Relazione che contenga:
    • la tipologia delle attività svolte e di quelle in programma, modalità di impiego lavorativo delle persone svantaggiate in conformità di quanto previsto dai piani di inserimento; 
    • l’indicazione del possesso o meno della qualità di “socio” delle persone svantaggiate, con riferimento a quanto previsto dall’art. 4, comma 2, legge 381/91;

  

Sezione C.

La base sociale dei consorzi puó essere formata da cooperative sociali iscritte sia nella Sez. A che nella sez. B, purchè nella percentuale non inferiore al 70% (art. 8 legge n. 381/91).

Per l’iscrizione alla Sez. C. la domanda deve essere corredata dalla seguente documentazione:

  • copia conforme dell’Atto costitutivo o Statuto;
  • certificato di iscrizione nel Registro di cui  al D.M. 23/06/04 presso il Ministero per le Attività Produttive;
  • relazione dell’attività svolta;
  • estratto del Libro dei Soci alla data di presentazione della domanda;
  • dichiarazione del Presidente/Legale rappresentante dalla quale risulti che il consorzio è costituito per non meno del 70% da cooperative sociali.

 

Tutte le copie, gli elenchi e le relazioni di cui sopra devono essere sottoscritte dal legale rappresentante della cooperativa sociale; le dichiarazioni rese dal legale rappresentante si intendono effettuate ai sensi e con le responsabilità di cui al DPR 445/2000.

 

Si riporta di seguito il testo integrale  del regolamento ed il modello di domanda predisposto per richiedere l’iscrizione.

Per informazioni è possibile contattare il seguente numero telefonico 0961/84719

 


Documenti da scaricare
pdf  regolamento_cooperative_sociali
doc  Modello_di_domanda_cs
Menu della pagina
Indietro Indietro  Stampa la pagina Stampa la pagina
Torna su Bookmark and Share
 
 
Provincia di Catanzaro
YouTube RSS Twitter Facebook Versione Mobile